Dr. Nicola Minnai


Perché andare da un osteopata?

L’osteopatia considera l’essere umano come unità di corpo, mente e spirito.

osteopatiaIn questo pensiero le singole parti del corpo comunicano e interagiscono tra loro. Attraverso un’analisi palpatoria e posturale è possibile individuare gli elementi che disturbano l’insieme e correggere i disequilibri ottenendo un ripristino delle condizioni fisiologiche. L’osteopatia si avvale delle sue tre branche di intervento, apparato muscolo-scheletrico, sistema cranio-sacrale e sistema viscerale, attraverso un’azione dolce, lavorando il corpo in maniera globale, non lavorando sul sintomo ma sull’integrità della struttura in modo da supportare la funzione compromessa.

Tante sono le problematiche che possono trovare beneficio dall’osteopatia:

 Disturbi posturali

 Disturbi alla colonna (lombalgia, sciatalgia, cervicalgia…)

 Problematiche a carico degli arti (cuffia dei rotatori, distorsioni, dolori alle ginocchia…)

 Traumi (sportivi, da parto, colpo di frusta…)

 Problemi digestivi (stitichezza, colon irritabile, gastrite, diarrea…)

 Problemi gineco-urinari (incontinenza, cistiti, irregolarità del ciclo mestruale,dolori mestruali…)

 Problemi pediatrici (rigurgiti, coliche, difficoltà della suzione, otiti, riniti, faringiti ricorrenti…)

 Problemi articolari temporo-mandibolari, occlusione

 Problemi respiratori (asma, sinusiti)

 Problemi circolatori

 Emicrania, cefalea, vertigini, insonnia.